Blog single

WellnessCapelli e Inverno: un rapporto difficile

Capelli e Inverno: un rapporto difficile

Capelli e Inverno, cosa succede in questa stagione?

Capelli e inverno non vanno molto d’accordo.

La stagione fredda è un momento difficile per i nostri capelli. Le temperature basse e il vento freddo danneggiano il benessere e la bellezza della nostra chioma e la situazione viene aggravata dallo smog che attanaglia le nostre città.

Il risultato? Capelli secchi, punte spezzate e capelli che si sporcano più in fretta. Ecco cosa succede.

Capelli e inverno: cosa succede?

Il freddo chiude i pori del cuoi capelluto. Questo provoca un minor afflusso di sangue e, quindi, i bulbi ricevono meno nutrimento e soffrono. 

Il risultato di questo? La quantità di capelli che cadono è maggiore la loro ricrescita è più lenta o in quantità minore.

Le basse temperature, inoltre, agiscono sul film idrolipidico dei capelli, la componente che mantiene la chioma idratata, con il risultato che la capigliatura risulta indurita, le doppie punte aumentano e i capelli si spezzano pi facilmente.

A peggiorare la situazione è lo smog che d’inverno, soprattutto, pesa sull’aria che respiriamo. Le cellule dello smog si depongono sui nostri capelli e finiscono per alterare i lipidi di superficie  e vengono assorbite in profondità, danneggiando i follicoli piliferi. Questo renderà la chioma sfibrata, crespa, opaca e risulterà più unta, perchè tenderà a sporcarsi più in fretta.

Cosa fare allora?

La prima cosa da fare è proteggere i capelli dal freddo.

L’uso di un cappello è la cosa migliore per la nostra chioma.

Se non sopportate i cappelli potete difendere i vostri capelli usando pettinature che li mantengono raccolti. In questo modo si limiterà il numero di particelle dannose che finiranno per depositarsi sul capo.

Se vivete in città, soprattutto in quelle più inquinate, è fondamentale lavare nel modo corretto i capelli. Cosa fare? Evitare, prima di tutto, shampoo troppo aggressivi e poi lavare spesso i capelli e il cuoio capelluto. 

Stimolate, durante il lavaggio, la microcircolazione massaggiando delicatamente la cute.

Chi ha i capelli lunghi dovrebbe usare, almeno una volta a settimana, una maschera nutriente. Con questa accortezza si reidrateranno i capelli e si difenderanno, in questo modo, dalle aggressioni degli agenti inquinanti esterni.

Fate attenzione al phon. 

Prima di utilizzarlo tamponate delicatamente i capelli con un asciugamano.

Utilizzate un getto di aria tiepido, non calda, e mantenete il phon a circa 20 centimetri dalla testa.

In questo modo eviterete di bruciare i capelli e il cuoio capelluto.

Il consiglio di ESADEA

Per aiutare i vostri capelli durante l’inverno vi consigliamo anche l’uso di integratori alimentari studiati per raggiungere questo scopo.

UNGHIECAPELLI è un integratore pensato per il benessere dei capelli.

L’uso di questo integratore aiuta a rinforzare i capelli e a limitarne la caduta, anche in periodi di forte stress o di difficoltà come l’inverno.

Come vivono l’inverno i vostri capelli? Raccontatecelo nei commenti.

Volete scoprire di più su quello che possiamo fare per il vostro benessere e la vostra bellezza?

Seguiteci su Facebook, Instagram e LinkedIn e scoprite i nostri prodotti sul nostro Shop.

Utilizzate il codice sconto BENVENUTO per il vostro primo acquisto e otterrete uno sconto immediato del 10%.

Related posts

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top