Blog single

WellnessSollevamento pesi: non sbagliare

Sollevamento pesi: non sbagliare

Sollevamento pesi: gli errori da non fare

Il sollevamento pesi è uno tra gli sport più antichi praticati ancora adesso.

Considerata un mezzo per misurare forza e potenza, questa disciplina era praticata dagli antichi egizi e dai greci.

Nonostante questa lunghissima e millenaria tradizione, sono tanti gli atleti o gli appassionati che non ottengono i risultati sperati e desiderati perché sbagliano qualcosa durante i loro allenamenti.

In questo post vedremo gli errori più comuni che vengono commessi durante l’allenamento.

Sollevamento pesi: assenza di piani di allenamento

Se non sai da dove iniziare i tuoi allenamenti, se manca un piano di allenamento, difficilmente otterrai i risultati che desideri. 

Gli esercizi da fare devono coincidere con gli obiettivi che vuoi raggiungere. 

Esercizi poco calibrati possono provocare squilibri muscolari che possono sfociare in un infortunio.

È sbagliato anche pensare di poter fare solo gli esercizi che ci piacciono di più o quelli che ritieni più semplici e facili. 

Così facendo rafforzerai solo alcuni muscoli, non sviluppando gli altri.

Anche il riposo tra una serie e l’altra di esercizi dimostra una mancanza di piani di allenamento.

Far passare troppo tempo tra un set e l’altro fa sprecare tempo utile e annulla tutti i risultati. 

I muscoli, infatti, finiranno per considerare l’allentamento un semplice riscaldamento. Se fai molte ripetizioni con poco peso ti serviranno al massimi 45 secondi di riposo tra un set e l’altro. Se fai, al contrario, poche ripetizioni ma con molto peso ti serviranno 3 o 4 minuti di riposo.

Allenamenti sbagliati

Se vuoi raggiungere i risultati desiderati devi evitare di commettere errori nel tuo allenamento.

Il primo errore che devi evitare è quello di sollevare pesi troppo leggeri. Se sei all’inizio sollevare manubri di 2 kg può andare bene. Ma se vuoi sviluppare i tuoi muscoli, diventare più forte o bruciare grasso dovresti sfidare il tuo corpo a superare i suoi livelli, i suoi limiti.

Il secondo errore è quello di muovere troppo le spalle. Devi mantenere le spalle stabili, tenendo le scapole vicine e spingendole verso i fianchi. 

Se, invece, le lasci troppo lieve di muoversi, qualunque esercizio tu faccia, i tuoi trapezi finiranno per aiutare i movimenti. Lo sforzo verrà scaricato sui trapezi, non permettendo ai pettorali di esercitarsi a dovere.

Un altro errore è quello di fare solo movimenti isolati, come le estensioni del tricipite o i sollevamenti sulle punte. Questi movimenti aiutano a focalizzare lo sforzo su un muscolo. 

Ma se vuoi raggiungere risultati hai bisogno di fare movimenti funzionali, come gli squat o i burpees, che lavorano su più gruppi muscolari nello stesso momento.

Così facendo, inoltre, aumenterai il tuo metabolismo e consumerai un numero maggiore di calorie.

L’ultimo errore che non devi commettere è quello di non sfruttare gli addominali a tuo vantaggio. 

Gli addominali aiutano a mantenere la postura corretta e a bilanciare il corpo.

Contrai gli addominali ad ogni movimento. Il risultato? Un allenamento ottimizzato.

Sollevamento pesi: anche l’abbigliamento conta (soprattutto la scelta delle scarpe)

Se decidi di dedicarti al sollevamento pesi devi sapere che la scelta delle scarpe è fondamentale.

Le scarpe da ginnastica sollevano il tallone di almeno un centimetro rispetto alla pianta del piede.

Cosa significa in termini di allenamento? Che i quadricipiti lavoreranno troppo mentre i bicipiti femorali non faranno nulla.

Scegli una scarpa che non abbia questa caratteristica ma sappi che teoricamente quando sollevi pesi dovresti essere scalzo.

Il consiglio di ESADEA

Se hai deciso di dedicarti al sollevamento pesi aiuta il tuo corpo con un integratore alimentare che incrementi le prestazioni fisiche.

Il nostro consiglio è di utilizzare 100% Creatina, l’integratore a base di creatina che incrementa le prestazioni fisiche in caso di attività ripetitive, di elevata  intensità e di breve durata, indicato per sportivi che praticano un esercizio fisico intenso.

E tu? Commetti qualcuno degli errori descritti nel post? Raccontacelo nei commenti

Volete scoprire di più su quello che possiamo fare per il vostro benessere e la vostra bellezza?

Seguiteci su Facebook, Instagram e LinkedIn e scoprite i nostri prodotti sul nostro Shop.

Utilizzate il codice sconto BENVENUTO per il vostro primo acquisto e otterrete uno sconto immediato del 10%.

Related posts

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top